Progetti PTOF

GIORNO Nazionale del DONO – #DonoDay2019

GIORNO Nazionale del DONO – #DonoDay2019

Lecce, 4 Ottobre 2019

 

Il 4° Circolo di Lecce ha dato “Adesione morale” e si dichiara Testimonial dell’iniziativa, sostenendo gli ideali che animano il Giorno del Dono, che coinvolge e rende protagonista la società civile tutta, a partire dai singoli cittadini che quotidianamente offrono qualcosa di sé alla collettività.

Emblematica la scelta del 4 ottobre, festa di San Francesco d’Assisi, patrono d’Italia, nonché giornata della pace, della fraternità e del dialogo tra culture e religioni diverse.

“Questa giornata non deve essere sinonimo di ‘buonismo’ – come ha dichiarato il presidente uscente dell’IID, Edoardo Patriarca – ma deve essere un giorno in cui tutti noi dobbiamo ricordarci che nonostante il periodo faticoso che sta attraversando il nostro paese, ci sono circa 5 milioni di volontari che ogni giorno dedicano il proprio tempo per la collettività”.

        I bambini della nostra Scuola, saranno i veri protagonisti della giornata con attività utili e significative, a dimostrazione di cittadinanza agita anche attraverso azioni concrete espresse con la preziosa collaborazione e la sensibilità delle famiglie, nel condividere e sostenere azioni intraprese dalla Scuola.

        Dal 4 al 7 ottobre la Mela di AISM torna in 5000 piazze italiane per la lotta alla sclerosi multipla. 13 mila volontari  di AISM distribuiranno oltre 4 milioni di mele a fronte di una donazione minima di 9 euro, con cui si potrà portare a casa un sacchetto da 1,8 kg di gustose mele rosse, verdi e gialle.

Quest’anno, la Mela di AISM entra anche nella nostra Scuola.

Con una partecipazione libera e volontaria nelle classi, un piccolo gesto dei bambini, la rinuncia a una merendina, anche il 4° Circolo raccoglierà fondi per la ricerca scientifica e per progetti per giovani con sclerosi multipla. Delle 118 mila persone con SM, il 10% sono bambini e il 50% sono giovani sotto i 40 anni.

“Questo evento - Sotto l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica - è una occasione per fare qualcosa di concreto e dare ai giovani, i più colpiti da SM, una migliore qualità della vita e un futuro senza SM, in famiglia, tra gli amici e nel mondo del lavoro”, dichiara Angela Martino, Presidente Nazionale AISM.

         Per dare soprattutto gioiosità al Giorno del Dono, attraverso la vita e l’esempio di San Francesco, il poverello di Assisi, il Coro della Scuola, con la direzione della Maestra Doriana De Giorgi, aprirà le attività del nuovo anno scolastico con una performance dedicata, che comprenderà l’esecuzione de “IL CANTICO DELLE CREATURE”  nell’arrangiamento di Angelo Branduardi.

L’esibizione, nella dolcezza delle note e nel significato delle parole, traduce valori alti quali pace, bellezza e sostenibilità, pilastri delle linee progettuali del 4° Circolo,  che rappresentano l’assoluta necessità di una nuova etica, quella che possa fare da orizzonte a un agire sociale, economico e politico finalmente in armonia con il creato.

Progettazione di Antonia Martina

 

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter